martedì 30 aprile 2013

Post fatevicazzimiei Night edition: 30 aprile 2013

Il fatto è che sta piovendo e la pioggia mi ispira non sapete quanto. Quindi scrivo e non avendo nulla di interessante da scrivere, riporto un po' di cazzacci miei, così tanto per tenermi in allenamento.

Stasera ho scoperto che la lavatrice nuova di cui vi parlavo nel mio post precedente -> [link] non suona solamente quando finisce di lavare, cioè non fa semplicemente "bip" fra proprio tutta una musichetta. Questa cosa è graziosa e vagamente inquietante.

Poco fa sono entrata in bagno e c'era la gattina - Clarissa - con una zampina a mezz'aria che scavava nella lettiera. Appena sono entrata ha iniziato a fissarmi, immobile, zampina ancora a mezz'aria. La sua faccia diceva "eh, e quando te ne vai?". Allora io le ho detto, cercando di giustificarmi "Devo far pipì" ma lei aveva una faccia sempre più severa e scazzata così ho deciso di fare dietro front e di andare nel doppio servizio. Da questa avventura giungo alla conclusione che la mia gattina è una bulla.
La bulla -.-

Tornata dall'evento di Paola P di cui vi ho parlato nel mio precedente post -> [link] ho cenato e mi sono praticamente incollata sulla sedia davanti al pc senza cambiarmi/struccarmi/togliermi le lentine. Così qualche minuto fa non ce l'ho fatta più e l'ho tolta. Lei, la mia bellissima gonna da bambolina che potete ammirare in un mio post outfit -> [link], l'ho strappata via - strappata in senso figurato si intende.. La cosa che rende insopportabile quella seppur bellissima gonna e la crinolina. La crinolina, per l'amor di dio, serve a tener su le gonne e a renderle "puffose" ma quanto prude? Tanto, è la risposta. Quindi da oggi odio la crinolina ma non odierò mai la mia bellissima gonna, questo è certo. Il mio consorte che è uomo pratico e avulso da tutte le torture pro-bellezza che un essere umano può infliggersi, mi ha candidamente suggerito di tagliarla. Ingenuo.


Stasera ho provato a fare l'espresso con panna a casa. Il risultato è che mi è mancato tanto quello della Feltrinelli. Buono, ma non abbastanza. Terapeutico, ma non abbastanza.

Mi è spuntato un brufolo sul mento e credo proprio sia colpa del caffè con panna tanto terapeutico della Feltrinelli. Cazzo.



Questo post sta diventando sempre più inutile, è meglio che la finisca qua. Notte.



2 commenti:

  1. Mi piace molto il tuo post... una parentesi originale... e le foto della "bulla" sono stupende...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah la mia bulletta fa la sua porca figura in foto ^^

      Elimina

Caro Anonimo, se vuoi insultarmi devi almeno metterci la faccia. Se non lo farai il tuo commento non verrà pubblicato perché allora non sarai una persona che vuole muovere una critica ma solo uno che vuole litigare. E io ho cose ben più serie da fare, nella vita, che litigare con uno che non ha neppure il coraggio delle proprie parole :)