mercoledì 7 agosto 2013

[RECIPE] Victoria Sponge: ricetta e tutorial


Salve mi* car*
ecco qua un bel foto-tutorial della preparazione della Victoria Sponge.
Come vi dicevo nel post dedicato al mio compleanno -> [link], il mio consorte ha deciso di cucinare la torta e alla domanda che torta preferisci? ho risposto (quasi) senza esitazioni una Victoria Sponge!
Raccontavo anche nel precedente post di come questa torta mi ricordi tanto il mio viaggio in Inghilterra. E ci mancherebbe, direte voi, visto e considerato che la Victoria Sponge è uno fra i più diffusi dolci tipici britannici.
Oltre al video-tutorial -> [link], ho deciso di fare anche un foto-tutorial perchè il video è più un vlog che un vero e proprio tutorial, non è chiaro e disciplinato come dovrebbe essere, ci siamo noi che parliamo e ci facciamo un po' i cazzi nostri quindi ho preferito offrire un'alternativa un po' più ordinata e facile da seguire.
La cattiva qualità delle foto è dovuta al fatto che, poichè riprendevo, ho completamente dimenticato di fare anche delle foto della preparazione, quindi queste immagini non sono altro che snapshots presi dal video.
Altre due precisazioni riguardo la ricetta:

- la ricetta che abbiamo utilizzato è quella di Giallo Zafferano, ma l'ho prima confrontata con quella presente nel libro How to eat di Nigella Lawson - l'inglesissima Nigella Lawson - e la ricetta è identica

- se vi avventurate nella visione del video, badate che le dosi che utilizziamo sono dimezzate rispetto a quelle indicate all'inizio del video

Che altro dire? Quanto era bella la mia Victoria Sponge? :)

INGREDIENTI

Per le torte
200g farina 00
200g zucchero
200g burro ammorbidito
4 uova medie
50ml latte intero
8g lievito in polvere per dolci
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina

Per la farcitura
250g philadelphia
250g mascarpone
qualche goccia di estratto di vaniglia
30g zucchero a velo + un po' per guarnire
300g di confettura di lamponi (io ho utilizzato ciliegie)

Occorrente
un recipiente capiente
fruste elettriche
una spatola o un mestolo di legno
una teglia 22 cm di diametro
burro per ungere

Ho scritto per le torte perchè dovrete fare due impasti da dividere in due tortiere in modo tale da ottenere due dischi di torta. Noi, non avendo due tortiere dello stesso diamentro abbiamo cotto prima un impasto e poi l'altro.
Cominciamo:

L'IMPASTO

Sbattete insieme 100g di burro ammorbidito, 100g di zucchero
e la 
vanillina

Aggiungete 2 uova intere e mescolate

Aggiungete 100g di farina setacciata e mescolate - questo è il momento di
abbandonare le fruste e passare
alla spatola o al mestolo di legno

Aggiungete 25ml di latte e mescolate sempre con la spatola




Aggiungete anche 4g di lievito e amalgamate bene

Ungete la teglia con un po' di burro

Versate il composto della vostra Victoria Sponge nella teglia e 
livellatelo bene

Infine infornate in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti
Ripetete l'operazione per ottenere un secondo disco di torta.



LA FARCITURA

Mescolate philadelphia, mascarpone, zucchero a velo ed essenza di 
vaniglia; quando il composto sarà omogeneo spalmatelo
sul primo disco di torta

Sopra la farcitura al formaggio spalmate la confettura


Coprite col secondo disco di torta

Guarnite con zucchero a velo

Ed ecco a voi la Victoria Sponge

Potete servirla subito, oppure metterla un po' in frigo in modo che la farcitura al formaggio diventi un po' più soda.

Spero che questa torta possa piacervi tanto quanto è piaciuta a me, la trovo - oltre che buonissima - facile da preparare e molto versatile: non so se gli inglesi la usino anche come torta di compleanno ma so per certo che è sia un ottimo dessert da fine pasto che un'ottima "merenda" da gustare assieme al tè delle cinque.

Bon appetit!
or have a good tea...

4 commenti:

  1. Ho scoperto qualcosa di nuovo! Pur essendo amante del mondo inglese, non conoscevo la Victoria Sponge...quando farà un po' più fresco, la preparo di sicuro, sono molto curiosa di provarla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti loro la spacciano come dolce tipico ma io l'ho scoperta solo "live" quando l'ho vista in vendita in vari negozi e pasticcerie ma prima non ne avevo mai sentito parlare

      Elimina
  2. Complimenti, sembra buonissima!
    Secondo te è possibile cuocere tutto l'impasto in un'unica volta e poi tagliare la torta in due dischi oppure risulta comunque troppo bassa e diventa una fatica inutile?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono fatta la stessa domanda e mi sono risposta che è meglio fare i due dischi perchè sono due torte "sigillate" diciamo così, una torta tagliata potrebbe assorbire l'umidità della crema al formaggio e compromettere la "spugnosità" tipica di questo dolce...è solo la mia ipotesi poi si può sempre provare a farla in unica soluzione :)

      Elimina

Caro Anonimo, se vuoi insultarmi devi almeno metterci la faccia. Se non lo farai il tuo commento non verrà pubblicato perché allora non sarai una persona che vuole muovere una critica ma solo uno che vuole litigare. E io ho cose ben più serie da fare, nella vita, che litigare con uno che non ha neppure il coraggio delle proprie parole :)