giovedì 19 maggio 2011

Le ore piccole


A me piace fare le ore piccole.
No, non mi piace. Non è "piacere" la parola giusta, temo.
Io devo fare le ore piccole, piuttosto. E' impensabile che io non viva anche solo una minima parte della notte, ormai è legge, per me. Ci sono persone che non sopportano la notte, la temono. Proprio ieri ho chiesto "perchè la notte fa paura?". La notte fa paura perchè è buia, perche l'uomo ha sempre cacciato dentro quel buio la peggiore parte di sè. Diavoli, mostri, peccati indicibili, tutti pigiati gli uni contro gli altri, nel buio. Impossibile muoversi. Una delle corna di un diavolo è finita dentro il naso di un licantropo e lui non si lamenterebbe - è ben educato - se non fosse che il vampiro, lì dietro, lo sta palpando ripetutamente. Tutti assieme appassionatamente dentro al buio, se stiamo qui dentro, nessuno potrà farci del male.

Nessun commento:

Posta un commento

Caro Anonimo, se vuoi insultarmi devi almeno metterci la faccia. Se non lo farai il tuo commento non verrà pubblicato perché allora non sarai una persona che vuole muovere una critica ma solo uno che vuole litigare. E io ho cose ben più serie da fare, nella vita, che litigare con uno che non ha neppure il coraggio delle proprie parole :)