mercoledì 1 giugno 2011

Cous cous improvvisato!


Ingredienti:
1 bicchiere di cous cous precotto
1 cucchiaio d'olio
1 bicchiere di brodo vegetale caldo
10 pomodorini
1 scatoletta di tonno
1 peperone
basilico a volontà
origano
due spicchi d'aglio
pepe q.b.
sale q.b.

In una pirofila versate il cous cous precotto, versate anche l'olio e mescolate finchè tutti i granelli saranno ben "unti", dopo di che versate anche il brodo e SENZA MESCOLARE, assicurandovi però che tutti i granelli siano ben coperti dal brodo, coprite la pirofila con un foglio d'alluminio. Lasciate riposare per 5 minuti.

In una padella a parte fate riscaldare pochissimo olio e uno spicchio d'aglio. Lavate e mondate il peperone, tagliatelo a tocchetti piuttosto piccoli e versateli in padella. Aggiungete sale e pepe. Fateli cuocere quanto basta, non troppo, devono avere una consistenza solida non devono diventare molli.

Trascorsi i 5 minuti di risposo del nostro cous cous (sarà gonfiato e si sarà uniformato) mescoliamolo con una forchetta, in modo che tutti i granelli si separino gli uni dagli altri.
Tagliamo a metà o a quarti i pomodorini, condiamoli con olio, sale, pepe ed origano, mescoliamo e aggiungiamo al cous cous.
Aggiungiamo poi il tonno, i peperoni, una buona manciata di basilico (non tagliato ma stracciato con le mani!), il pepe, l'origano ed uno spicchio d'aglio tritato finemente.

Mescoliamo e lasciamo risposare per un'oretta o finchè non sarà freddo.

***
Variante: al posto degli aromi basilico-origano è possibile aggiungere della menta e uno spicchio d'aglio in più 

2 commenti:

  1. ti amo u.u
    morgana

    RispondiElimina
  2. Ciao! Adoro il cous cous però la mia ricetta varia leggermente, metto: ceci, mais, pomodorini pachino, zafferano, curry e zucchine tagliate alla julienne! Tanto prezzemolo, un pò di cipolla e niente aglio:) Mi piace mangiarlo sia freddo che caldo, l'ho cucinato 2 gg fa:D

    RispondiElimina

Caro Anonimo, se vuoi insultarmi devi almeno metterci la faccia. Se non lo farai il tuo commento non verrà pubblicato perché allora non sarai una persona che vuole muovere una critica ma solo uno che vuole litigare. E io ho cose ben più serie da fare, nella vita, che litigare con uno che non ha neppure il coraggio delle proprie parole :)