venerdì 10 giugno 2011

Visioni


Guardavo le vignette di Vauro - le ultime trasmesse ad "Anno Zero", purtroppo - ed ho avuto una visione.
Ho pensato a quando, fra vent'anni, Berlusconi non ci sarà più.
Ripenseremo alla sue espressione ebete e ne rideremo, come si parla oggi delle smorfie di Mussolini.
Ne rideremo tutti assieme, e forse, alla fine della risata, calerà un silenzio imbarazzato e tutti ci guarderemo negli occhi, l'un l'altro, e ci chiederemo -ma in silenzio, solo dentro noi stessi - come è potuto accadere che una persona del genere abbia governato l'Italia per 20 anni? Come abbiamo potuto lasciare che accadesse?

1 commento:

Caro Anonimo, se vuoi insultarmi devi almeno metterci la faccia. Se non lo farai il tuo commento non verrà pubblicato perché allora non sarai una persona che vuole muovere una critica ma solo uno che vuole litigare. E io ho cose ben più serie da fare, nella vita, che litigare con uno che non ha neppure il coraggio delle proprie parole :)