sabato 5 novembre 2011

I ristoranti del Papi

 

Silvio oggi ha detto "l'Italia non è un paese in crisi: i ristoranti sono pieni". Ecco io penso che Silvio non abbia capito un cazzo. Io penso che Silvio sia un idiota. E che peggio di lui ci sia solo tutta quella gente inutile che l'ha votato. Sì, sto dicendo gente inutile, stupidi idioti, perchè dopo diciassette anni di questo schifo non avete più alcun alibi.
Non potete più dire di aver sbagliato, di aver fatto un errore di valutazione. Siete solo stupidi o ladri e mafiosi quanto lui. Delle due l'una, cari miei. O stupidi. O delinquenti. Quindi Silvio è un idiota dicevo. Però se una persona è idiota, porella, non gliene si può fare alcuna colpa: io sono nata col culo grosso, lui è nato col cervello piccolo, amen. Il problema siete voi, cari i miei italiani. Voi siete malati, voi siete corrotti nel profondo, voi non siete più in grado di alcun tipo di discernimento. Se domani venisse il mago Zurlì e vi dicesse che se lo votate vi fa diventare tutti pascià, beh, sono certa che gran parte di voi correrebbe alle urne e porrebbe una croce, tutto orgoglioso, sul nome "Mago Zurlì".
Idioti, siete dei dementi, e basta. E neppure, perchè le persone affette da gravi patologie cerebrali e psicologiche sono certa abbiano un buon senso migliore del vostro. Voi siete proprio feccia. Schifo. Lo schifo del mondo non è fra "gli africani" come li chiamate voi, o fra i "musulmani" o fra i "rom" o tutte le altre dozzine di gruppi che tendete ad emarginare. Lo schifo del mondo siete voi. 
L'Italia è commissariata. Avete idea, branco di deficienti, di cosa significhi? Ve le ricordate, qualche anno fa, le immagini dell'Argentina? La gente per strada che cercava di comprare cibo in cambio di bottiglie di alcolici? Ecco, quello.

8 commenti:

  1. Io preferisco definire Silvio ed i suoi accoliti dei "coglioni": rende meglio l'idea, ma anche "idioti, stupidi, ladri, mafiosi e delinquenti" completa perfettamente il quadro di questa gente.

    RispondiElimina
  2. E' il tuo periodo manicheo? ;)

    RispondiElimina
  3. @Lilyth: completamente d'accordo.
    @Nicola: non mi pare proprio

    RispondiElimina
  4. Io invece penso che B. rappresenti l'italiano con tutte le sue profonde idiosincrasie; per me metà della popolazione lo ama perchè vorrebbe essere come lui, l'altra metà lo odia perchè gli ricorda come potrebbe essere o peggio come è.

    In fondo anche questo post è come lui: per B. o sei come Stalin o sei come Emilio Fede ;)

    RispondiElimina
  5. mah, questa è una tua liberissima interpretazione che dal mio punto di vista non ha nulla a che vedere con ciò che ho scritto in questo post. ma siccome io non sono nè come Berlusconi, nè come Stalin nè tanto meno come Emilio Fede mi sta bene che tu abbia una tua opinione e metto in conto che probabilmente è per colpa di un mio difetto di comunicazione che il messaggio che volevo dare non è arrivato ;)

    RispondiElimina
  6. Grazie per avere dato per scontato che sia colpa tua, il mio ego ringrazia ;)

    RispondiElimina
  7. prego. essere diplomatica non è il mio miglior pregio, ma quanto meno ci provo :P

    RispondiElimina

Caro Anonimo, se vuoi insultarmi devi almeno metterci la faccia. Se non lo farai il tuo commento non verrà pubblicato perché allora non sarai una persona che vuole muovere una critica ma solo uno che vuole litigare. E io ho cose ben più serie da fare, nella vita, che litigare con uno che non ha neppure il coraggio delle proprie parole :)