martedì 17 settembre 2013

La maleducazione degli internauti

Salve mi* car*
oggi niente trucco e parrucco, solo riflessioni del tutto fini a se stesse.
Ieri pomeriggio, mentre preparavo la torta di mele per il consorte che è malaticcio - no, questa volta non è stato il karma, solo il condizionatore col quale vive in simbiosi...- ho riflettutto a lungo su tanti piccoli episodi di cui ho letto qua e là su internet.

Sempre più spesso leggo di gente che viene offesa su internet.
Una delle situazioni più frequenti è quella di utenti Yt che offendono chi fa i video e la loro idea-baluardo, che portano avanti contro tutto e tutti, è che se sei un cesso non puoi parlare di trucchi o di moda.
Ora, ammesso e non concesso che le persone di cui parlano siano davvero dei cessi, dove sta scritto che solo i "belli" possono parlare di determinati argomenti?
Ma vorrei fare ancora un passo indietro e chiedermi: ammesso e non concesso che le persone di cui sopra siano davvero dei cessi, tu che arrivi sul loro canale e le offendi, chi minchia sei?

Il caso più recente ha destato scandalo perchè la youtuber additata come cessa da un'utente invece di incassare e andare avanti è andata a spulciare il profilo dell'utente, ha trovato una sua foto e l'ha sputtanata su Facebook - perchè l'utente in questione era veramente un cesso.
La cosa ha destato scandalo e molti followers della youtuber l'hanno rimproverata di non aver reagito bene, di essersi messa allo stesso livello dell'utente, etc etc..
Bah, non capisco dove sia il problema.
Se internet è davvero il far west che sembra, dove l'educazione e il rispetto reciproco sono andati a farsi benedire perchè chi viene offeso dovrebbe mantenere un contegno?
Perchè alcuni di noi dovrebbero accettare la offese da adulti se ad altri di noi è concesso di comportarsi come selvaggi?

La cosa che più mi incuriosisce e sulla quale leggerei volentieri qualche studio sociologico è: perchè la gente su internet diventa maleducata?
Perchè nel momento in cui ci si trova davanti uno schermo ci si sente autorizzati a dare il peggio di sè?
Nella vita reale dareste mai del cesso alla prima persona che incontrate per strada? Non credo proprio.

E' davvero questa la maleducazione? La volontà di chi non è bello, nè interessante, nè intelligente, nè ha la voglia o il coraggio di mettersi in gioco di affermare comunque se stesso?

4 commenti:

  1. ...appppparte che "ammesso e non concesso" che sei un cesso...tantoppppiù sarai esperta di trucco! ahahahaah! sai che je frega di truccarsi alla top model superfiKa con il visetto da Barbie?!?!? e poi il più delle volte sono proprio i veri mostri a rompere con queste storie e secondo me difendersi, con educazione, è giusto! Yo, sista'!

    RispondiElimina
  2. guarda, io come saprai ho messo i miei solamente ricercabili anche per questo motivo: a me vanno benissimo le critiche costruttive, ma le persone che offendono senza motivo non le posso sopportare!
    La gente in internet si sente autorizzata a comportarsi come vuole perché è dietro ad uno scherzo, lo scherzo li protegge... io davvero non concepisco questa cosa, mi fa arrabbiare un sacco ç_ç

    RispondiElimina
  3. Sicuramente è più facile insultare e prendere in giro gli altri per i loro sforzi, piuttosto che farli. Animelle strette e frustrate. Mi auguro che la YT continui con la sua opera, infischiandosene allegramente. Del resto, è l'unica cosa da fare...

    RispondiElimina
  4. Viviamo nel paese dell'impunità: si può fare di tutto ed in un modo o nell'altro si spera di farla franca. Nessuna responsabilità, nessuna pena.

    RispondiElimina

Caro Anonimo, se vuoi insultarmi devi almeno metterci la faccia. Se non lo farai il tuo commento non verrà pubblicato perché allora non sarai una persona che vuole muovere una critica ma solo uno che vuole litigare. E io ho cose ben più serie da fare, nella vita, che litigare con uno che non ha neppure il coraggio delle proprie parole :)