lunedì 26 settembre 2011

To be a mess

Butterfly - Escher

l’ordine in casa mia c’è, ma nessuno lo vede. notano tutti un avvincente disordine, ma non osano dirlo perché si sentono anche male.
con il mio disordine del resto ho guarito molte nevrosi. la persona che resiste per almeno due ore in casa mia è già sulla via della guarigione. se ne vanno tutti sconvolti ma felici, riscoprono finalmente le strade pulite, i bar leccati, i ristoranti freschi e i convenevoli delle cenette a due.
in casa mia non ci si può mai baciare, tra l’innamorato e me c’è sempre a dividerci una grossa colomba di Pasqua, un dessert rovesciato sul tavolo.
mia figlia dice che sono disordinata perché ho paura d’amare. credo che abbia ragione - Alda Merini

Nessun commento:

Posta un commento

Caro Anonimo, se vuoi insultarmi devi almeno metterci la faccia. Se non lo farai il tuo commento non verrà pubblicato perché allora non sarai una persona che vuole muovere una critica ma solo uno che vuole litigare. E io ho cose ben più serie da fare, nella vita, che litigare con uno che non ha neppure il coraggio delle proprie parole :)