mercoledì 8 maggio 2013

Post fatevicazzimiei offerta Rimmel edition: 7 maggio 2013

***ATTENZIONE: per chi non fosse minimamente interessato agli affaracci miei, ma volesse semplicemente sapere di più dell'offerta Rimmel attualmente disponibile presso le profumerie Limoni, scorra il post sino alla scritta "QUI PARLO DELL'OFFERTA RIMMEL"***


Aloha mie care e miei cari,
eccomi qui a narrarvi un'altra rocambolesca giornata di Amaranthine Mess.


Come ben sapete i miei racconti di solito poggiano su lunghissimi preamboli, ergo, perchè abbandonare le buone abitudini?

Il necessario preambolo a questo post è che lo scorso weekend il mio consorte ha lavorato, così siamo usciti di domenica sera, così abbiamo fatto le 6 del mattino, così lunedì abbiamo vissuto solo dalle 17 in poi, così ieri sera siamo rimasti sino all'una a vedere Jimmy Bobo, così stamattina mi sono svegliata alle 11.30 quando alle 12 avrei dovuto essere bella pimpante seduta in prima fila a seguire la lezione di Letteratura spagnola.
Fine del preambolo.


Eh, sì, Jimmy Bobo è stata una mia idea, solo che io mi sono addormentata credo al secondo minuto, invece Marco se l'è sorbito tutto :D
Dalle brevi e fugaci scene del film che ho visto posso dirvi che:

- Jimmy Bobo parla solo per frasi fatte
- Jimmy Bobo ha perennemente un'espressione di sufficienza stampata in faccia, avesse anche una pistola puntata dentro il naso
- La figlia di Jimmy Bobo sarà nota a chi di voi ha seguito The L Word almeno sino alle terza serie per essere Carmen. E ho detto tutto. E non faccio spoiler. Stramaledetto Eric Roberts.
-  Bang, steso, preso..

Oggi è stata una buona giornata: appena sveglia mi sono preparata con una velocità mai vista prima nelle Cronache di Elena, sono arrivata all'università con solo mezz'ora di ritardo, ho seguito la lezione, ho fatto una domanda intelligente, ho aspettato che il consorte venisse a prendermi e siccome era veramente tardi e lui doveva andare a lavoro ho proposto di prender qualcosa di veloce da mangiare. Ed essendo lui un uomo buono e bellissimo mi ha portato a mangiare la focaccia che vendono all'Ipercoop che mi piace supertantissimo. Sant'uomo.
Per ragioni che non sto qui a dirvi dovevo scrivere un articolo su Berlino ma su internet trovavo solo notizie confusissime e a casa non avevo nulla che ne parlasse così ho detto al consorte "Marco, dammi un passaggio in città!" e mi sono fiondata da Feltrinelli.

Apriamo la parentesi Feltrinelli. Lì oggi, è successo qualcosa, qualcosa che ha cambiato la mia vita.
E' arrivata l'estate amici miei, è arrivata l'estate anche per me. Voi direte, e sticazzi, fa caldo da mesi. No, per me l'estate arriva quando invece di bere vino rosso inizio a bere vino bianco e quando sostituisco l'espresso con panna con il caffè americano freddo. Ed è successo. Oggi.

Quindi, da Feltrinelli, acchiappo al volo alcune guide di Berlino, ordino il mio americano freddo e mi siedo a scrivere. Ma facciamo un salto indietro di circa un'ora - questo fa molto Lucarelli...

***QUI PARLO DELL'OFFERTA RIMMEL***

Eccola, è lei, cosa vi dice?

Quando Marco deve andare a lavoro e mi dà uno strappo in città di solito mi lascia nei pressi del Teatro Massimo. Così prima di fiondarmi da Feltrinelli:

- mi sono soffermata qualche istante davanti il teatro perchè probabilmente dentro stavano facendo le prove e la musica si sentiva sino alla piazza: così ho scroccato qualche minuto di Wagner.

- mi sono diretta senza alcun indugio da Limoni, determinata ad approfittare dell'offerta di cui sotto

 

L'offerta Rimmel prevede che si possano scegliere quattro prodotti fra:

- Scandal'eyes lycra flex mascara o Lash accelerator endless
- Smalto Salon pro
- Rossetto Apocalips Lip Lacquer
- Ombretto Scandal'eyes shadow stick

Il tutto per soli 19.90€ e vi regalano pure la pochette. L'offerta è molt conveniente perchè già solo rossetto e mascara costano circa 10€ l'uno.

Ecco ciò che ho preso io:

 

- Fra i mascara ho scelto lo Scandal'eyes Lycra flex mascara che promette (cito testualmente dall'etichetta): 

"Formula arricchita con Lycra technology dona un volume scandaloso lasciando le ciglia morbide e flessibili. Senza grumi."

Vedremo. Non vedo l'ora di scandalizzarmi per le ciglia che mi fa. Certo che due paroline con l'ideatore di quest'etichetta ce le scambierei volentieri..

- Lo Smalto Salon pro è il n. 606 "Sing Out Loud" (swatches presto) e l'etichetta dice:

"Smalto lunga durata, fino a 10 giorni. Effetto gel. Resistente agli urti. Colore che non si sbiadisce."

- L'Apocalips è il n. 401 "Aurora" (anche qui, soon..), l'etichetta dice solo:

" Rossetto liquido effetto lacca" 

(mi sa di cosa estremamente appiccicosa, buona fortuna a chi porta i capelli lunghi..)

- Lo Scandal'eyes eyeshadow stick è il n. 006 "Paranoid Purple" (come sopra), l'etichetta dice solo che è waterproof.

Come potete vedere io e il mio ciuffo alla Zac Efron
siamo già ai ferri corti -.-

Infine, le conclusioni e gli interrogativi di questa giornata:

- un ragazzo che conosciamo e che abbiamo incontrato oggi all'Ipercoop si è messo a scherzare con noi e ci ha detto "Ahahah ma che fate qui? Vi andate a imboscare al centro commerciale?". La domanda a questo punto sorge spontanea: perchè c'è gente che si va a imboscare al centro commerciale? O_ò

- cucinare in ghisa is the way

- le commesse di Palermo, di qualsiasi esercizio commerciale, saranno sempre meno informate sulle offerte, nell'ordine:
      a) di te
      b) delle commesse del resto del mondo

- la signore fighe di via Principe di Belmonte sono delle gran rompicazzi
- scrivere al tavolino della Feltrinelli mi ha fatto sentire un po' Tomasi di Lampedusa ma con molto meno talento
- è bello scroccare 30 secondi di uno spettacolo che costa almeno 20 euro
- vorrei avere 3 anni per poter indossare quel meraviglioso vestitino che ho visto oggi al Disney Store tutto rosso e bianco col faccione di Minnie e il tulle rosso che spunta da sotto la gonna (e quanto starebbe bene con i miei stivali Demonia!)
- vorrei tanto visitare Berlino in particolare il Mauerpark o come cavolo si chiama
- i bambini d'oggi fra i 5 e i 12 anni sono invariabilmente da prendere a schiaffi

Vi lascio con Guido Gozzano, buona notte ^-^


"Loreto impagliato e il busto d’Alfieri, di Napoleone
 i fiori in cornice (le buone cose di pessimo gusto!)
 il caminetto un po’ tetro, le scatole senza confetti,
 i frutti di marmo protetti dalle campane di vetro,
  un qualche raro balocco, gli scrigni fatti di valve,
 gli oggetti col mònito salve, ricordo, le noci di cocco,
 Venezia ritratta a musaici, gli acquarelli un po’ scialbi,
 le stampe, i cofani, gli albi dipinti d’anemoni arcaici,
 le tele di Massimo d’Azeglio, le miniature,
  i dagherottipi: figure sognanti in perplessità,
 il gran lampadario vetusto che pende a mezzo il salone
 e immilla nel quarzo le buone cose di pessimo gusto, [...]"

da L'amica di nonna Speranza (I Colloqui, 1911),
Guido Gozzano

Ove sei o sola che – forse – potrei amare, amare d’amore?

2 commenti:

  1. Mi sa che io passo (ma ho passatoparola sul blog) non perchè la promo non sia interessante,anzi, ma ho necessità di risparmiare! ç_ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io dal momento che ho preso questa credo non spenderò più un centesimo in cosmetici vari per un po', ma davvero questa volta. Mitigo un po' il senso di colpa pensando che non ho approfittato di quest'offerta tanto per, in realtà mi serviva il mascara, gli altri prodotti mi piacciono e li avevo già adocchiati da tempo, ergo :)

      Elimina

Caro Anonimo, se vuoi insultarmi devi almeno metterci la faccia. Se non lo farai il tuo commento non verrà pubblicato perché allora non sarai una persona che vuole muovere una critica ma solo uno che vuole litigare. E io ho cose ben più serie da fare, nella vita, che litigare con uno che non ha neppure il coraggio delle proprie parole :)