martedì 20 agosto 2013

[RECIPE] Ricettespresse: Semifreddo agli amaretti in 5 minuti (e una notte)

No, il signor Latteria non mi dà la mazzetta, solo mi
piaceva la foto 
Salve mi* car*
oggi (ieri, actually) mi cimento con una ricettina sciuè sciuè, o meglio, relativamente sciuè sciuè: non posso certo definirlo il dessert dell'ultimo minuto ma è ottimo per chi ha poco tempo per preparare il dolce ma un po' di preavviso per organizzare tutta la cena.
Infatti questo dolce è molto semplice e veloce da preparare ma necessita di una notte in freezer.

La cosa molto positiva di questo dessert è che si ottiene un ottimo risultato, quasi professionale direi, col minimo sforzo.

Vediamo un po'...
INGREDIENTI
Per 6 persone

500g grammi panna fresca
2 albumi
4 cucchiai di zucchero a velo
1 pizzico di sale
100g di amaretti sbriciolati
100g di goccine di cioccolato o di cioccolato sminuzzato

Metti gli albumi in una ciotola, aggiungi un pizzico di sale e monta a neve ferma.
Una volta che sono ben montati aggiungi due cucchiai di
zucchero a velo e incorpora.

Sciogli nella panna liquida due cucchiai di zucchero a velo, poi monta.

Aggiungi alla panna montata gli albumi a neve, le goccine di cioccolato
e gli amaretti sbriciolati. Mescola tutto delicatamente con una spatola.

Fodera uno stampo da plumcake con della pellicola e versa dentro il composto

Lascia per una notte in freezer e cinque minuti prima di servirlo sformalo su un vassoio.

Questo semifreddo è ottimo servito con sopra del cioccolato fusa, ha un sapore di mandorla molto forte ed è piuttosto dolce. Se preferite dolci meno carichi, diminuite la dose di zucchero aggiunto alla panna e agli albumi.

Marco ieri sera è tornato da lavoro più o meno ad ora di cena ed io stavo giusto mettendo in freezer il semifreddo ma prima di mettere a lavare la ciotola e la spatola gliene ho fatto assaggiare un po' (prima di congelarsi si presenta come una mousse..)
Dopo cena - era passata circa un'ora dal momento dell'assaggio - Marco mi dice "il semifreddo!" ed io "amore mio, ancora non sarà congelato" e lui "ma era buono!" con aria sconsolata :D

Bon appetit...

1 commento:

  1. Ciao, sono Franca di cannellaegelsomino.blogspot.it: buona l'idea del semifreddo veloce, la reinventerò con qualche altro ingrediente. Ti seguirò

    RispondiElimina

Caro Anonimo, se vuoi insultarmi devi almeno metterci la faccia. Se non lo farai il tuo commento non verrà pubblicato perché allora non sarai una persona che vuole muovere una critica ma solo uno che vuole litigare. E io ho cose ben più serie da fare, nella vita, che litigare con uno che non ha neppure il coraggio delle proprie parole :)