venerdì 11 maggio 2012

Patate e pollo al forno

Premessa: non vedrete immagini qualitativamente buone in questo post, mi spiace, ma andavo di fretta e non ho controllato le foto mentre le scattavo :(

Oggi vorrei parlarvi della mia ricetta "espressa" per pollo e patate al forno.
Per realizzare una ricetta come questa in tempi ridotti, prima faccio bollire patate e fuselli di pollo per una ventina di minuti (in due pentole separate ovviamente!).
E' possibile preparare patate e pollo bolliti anche il giorno prima e conservarli in frigo.


Ingredienti per 4 persone


5 patate di medie dimensioni, bollite*
8 fuselli di pollo, bolliti*
rosmarino fresco q.b.
sale q.b.
pepe un pizzico
due spicchi d'aglio
olio q.b.
due limoni

*quando bollite le patate e il pollo non portateli a fine cottura ma scolateli quando non sono ancora completamente cotti (lasciateli bollire per circa 15-20 minuti, per intenderci)

Limone spremuto tagliato in spicchi
Prendete le patate precedentemente bollite e senza privarle della buccia tagliatele in pezzi di medie dimensioni. Disponetele in una teglia unta d'olio, salate, pepate, cospargete col rosmarino e con gli spicchi d'aglio tagliati a fettine. Mescolate bene il tutto con un cucchiaio in modo che le patate siano ben unte.
Mettete in forno ben caldo (180°).

Pollo e patate in forno
Nel frattempo, in una tazza mescolate un po' d'olio, il succo di due limoni (non buttate le bucce) il sale e un po' di rosmarino. Prendete i fuselli di pollo e passateli nell'intingolo, ungendoli bene.

Fuselli di pollo irrorati con l'intingolo
Tagliate in quarti i limoni spremuti, uscite dal forno la teglia con le patate e disponetegli sopra il pollo e i pezzi di limone. Irrorate con l'intingolo rimasto e infornate nuovamente.
Fate cuocere per circa 15 minuti. Poi alzate al massimo la temperatura, accendete il grill del forno e lasciate colorire per altri 5 minuti.
Il pollo con patate al forno è pronto! :)

Pronto!



Nessun commento:

Posta un commento

Caro Anonimo, se vuoi insultarmi devi almeno metterci la faccia. Se non lo farai il tuo commento non verrà pubblicato perché allora non sarai una persona che vuole muovere una critica ma solo uno che vuole litigare. E io ho cose ben più serie da fare, nella vita, che litigare con uno che non ha neppure il coraggio delle proprie parole :)