sabato 16 giugno 2012

Riflessioni del sabato pomeriggio

Capita spesso, ciclicamente, che io mi interroghi sulla mia opinione dei rapporti umani. Mi fermo a pensare come mai io non credo nelle coppie, nei rituali da fidanzati, perché io li trovi talvolta ridicoli e goffi, talvolta tremendamente ipocriti.
La risposta mi viene dall'esperienza: la mia esperienza, fin qui, non mi ha mostrato altro.
Non sto parlando di delusioni d'amore, quelle le abbiamo avute tutti, parlo del quotidiano, si tutte le coppie che vedo scomparire ogni istante dentro le lacune del rispetto o della sincerità. Non conosco nessuna coppia veramente felice, nessuna coppia che per sopravvivere non tagli via pezzi importanti dei due individui da cui é composta.
Partendo da questi presupposti, potrei affermare che l'amore é la cosa più crudele in cui si possa incappare e che ce lo si autoinfligge probabilmente con l'unico scopo di perpetuare la specie.

Published with Blogger-droid v2.0.6

2 commenti:

  1. Mmmm non sono d'accordo, forse hai solo bisogno di trovare la persona giusta

    RispondiElimina

Caro Anonimo, se vuoi insultarmi devi almeno metterci la faccia. Se non lo farai il tuo commento non verrà pubblicato perché allora non sarai una persona che vuole muovere una critica ma solo uno che vuole litigare. E io ho cose ben più serie da fare, nella vita, che litigare con uno che non ha neppure il coraggio delle proprie parole :)