giovedì 13 giugno 2013

Gay Pride: dieci giorni di eventi artistici e culturali @Cantieri Culturali della Zisa - Palermo

Salve mie care e miei cari,
anzi, per l'occasione scriverò:

Salve mi* car*
come vi avevo già annunciato in un post precedente -> [link] torno a parlarvi del Gay Pride che si svolgerà a Palermo dal 14 al 23 giugno prossimi.
Essì, comincia domani, ed io sono in fervente attesa perchè le attività artistiche e culturali organizzate al Pride Village (presso i Cantieri Culturali della Zisa, a Palermo ovviamente) sono davvero fighissime.

In fondo al post vi ripropongo il mio programmino personale, una scelta di attività alle quali assistere poichè a tutte non potrei andare però vi invito a fare un salto sul sito del Pride Palermo -> [link] e a consultare il programma -> [link].

Le attività sono tutte organizzate presso i Cantieri Culturali che - credo - siano un'ex fabbrica: si tratta di uno spazio molto grande disseminato di capannoni e costruzioni varie che, per l'occasione, ospiteranno le attività del pride.
Vi lascio la piantina ma credo che dal sito si possa scaricare:




A mio avviso la buona riuscita di questo Pride nazionale è molto importante per Palermo, per togliersi di dosso quell'aria ottocentesca di conservatorismo e rifiuto di tutto ciò che non sia in linea con una morale che, diciamocelo francamente, vale solo per alcune cose, per altre massì chiudiamo un occhio...
Si traumatizzano al sol pensiero che ci siano uomini che fanno sesso con uomini e donne che fanno sesso con donne però poi hanno i mafiosi in parlamento e ce li hanno mandati loro, vedi un po'.

So anche che molte persone che non sono omofobe reputano tuttavia eccessivi alcuni comportamenti o addiruttura alcuni pensano che in un momento di crisi sia una grossa perdita di denaro pubblico.
Io obietto ad entrambe le cose, alla prima perchè ognuno esprime se stesso come vuole. Trovo molti eterosessuali davvero ridicoli nel mostrare al mondo ciò che sono: i super machi o le ragazze che devono andare in giro per forza con le tette e il culo di fuori in fondo non stanno dicendo altro che "io sono maschio" e "io sono femmina" (e sto utilizzando volutamente maschio/femmina) quindi, se una persona omosessuale va in giro con un boa di piume rosa non mi fa impressione più di tanto (ovviamente sto usando uno stereotipo per esemplificare il concetto).
Secondo: io credo che invece questo denaro speso sia un grandissimo investimento.
Sta portando molta gente a Palermo, e questa gente spenderà dei soldi, come si ama tanto dire al giorno d'oggi farà girare l'economia. E poi io penso che più una cosa sia messa alla portata di tutti più è facile che il pregiudizio sparisca. Questi dieci giorni sono pieni zeppi di attività culturali che possono interessare chiunque e sarò strana quanto volete ma se avessi un figlio ce la porterei volentieri allo spettacolo delle Drag :)



Cosa farà la vostra Amarantha in questi giorni?
Ecco il piano è più o meno questo: la mattina studierò come una miserabile al fine di avere poi il pomeriggio libero - le attività che mi interessano cominciano tutte fra le 16 e le 18 del pomeriggio.
Oltre ad andare là come spettatrice mi piacerebbe poter fare qualche foto e qualche ripresa da mettere qui sul blog di giorno in giorno in modo da fare un piccolo diario di bordo dei miei giorni al Pride.
Fra l'altro il consorte sarà anche lui al Pride ma in veste professionalissima di barman poichè il locale presso il quale lavora ha uno stand all'interno del Village quindi ne approfitterò per vederlo fra una presentazione di un libro e un film in francese.
Sono gasatissima, come dicevo a Marco, sulla carta questo Pride è bellissimo, speriamo che nulla deluda le mie aspettative - sono molto suscettibile sulle aspettative...

Qui di seguito vi incollo il mio programma, ma vi invito nuovamente a consultare il programma completo del Palermo Pride 2013-> [link] perchè magari le cose che interessano a me non interessano a voi e viceversa.

Ah, per chi vuole prender parte solo alla parata sarà il 22 ma non so ancora nè a che ora (di pomeriggio) nè dove sia il punto di partenza (lo scorso anno è stato il Foro Italico).
Vi darò maggiori informazioni appena saprò.



VENERDI 14 GIUGNO 2013

ore 15:00 - LGBT rights are human rights I diritti LGBT sono diritti umani, Convegno promosso dal Coordinamento Palermo Pride, Intervengono: on. Laura Boldrini Presidente della Camera dei Deputati, on. Josefa Idem Ministra per le Pari Opportunità, on. Leoluca Orlando Sindaco di Palermo, on. Rosario Crocetta Presidente della Regione

ore 22:00 - concerto See U Downtown feat. Roy Paci


SABATO 15 GIUGNO 2013

ore 18:00Donne che leggono le donne

ore 21:00 - Drag Show

ore 22:00 - concerto Almamegretta e Frankie Hi NRG


DOMENICA 16 GIUGNO 2013

ore 21:00 - Burlesque Show

ore 22:00 - concerto Nada


LUNEDI 17 GIUGNO 2013

ore 18:00 - Adolescenza e violenza. Il bullismo omofobico come formazione alla maschilità
presentazione del libro di Giuseppe Burgio

ore 19:00 - Racconti erotici per ragazze sole o male accompagnate. Presentazione del libro di Slavina a cura di Stay queer Stay rebel


MARTEDI 18 GIUGNO 2013

ore 18:00 - Genere, Politica e Storia. Presentazione del libro curato da Ida Fazio

ore 21:00 - Mehdi Ben Attia, Le Fil (Il Filo), Francia, Tunisia, 2010, 1h30
versione originale con sottotitoli in italiano
a cura del Centro Culturale Francese


MERCOLEDI 19 GIUGNO 2013

ore 16:00 - Transessualismo e media, Convegno a cura del MIT, Intervengono: Porpora Marcasciano presidente nazionale del Mit, AgneseCanevari Unar- Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali, Delia Vaccarello giornalista

ore 18:00 - Evviva la neve, Presentazione del libro di Delia Vaccarello

ore 22:00 - concerto Dimartino&Brunori Sas


GIOVEDI 20 GIUGNO 2013

ore 18:00 - Questione di genere: Il femminismo e la sovversione dell’identità, Presentazione del libro di Judith Butler con Sergia Adamo, traduttrice e curatrice

ore 22:00 - concerto Colapesce


VENERDI 21 GIUGNO 2013

ore 18:30 - Compagnia la Vicaria, La bella Rosaspina addormentata favola per bambini e adulti, Regia di Emma Dante

ore 22:00 - concerto Pan del diavolo


SABATO 22 GIUGNO 2013
ci sarà la parata che andrà in giro per la città, vi farò sapere l'orario e il punto di inizio

ore 22:00 - concerto Nicolò Carnesi


DOMENICA 23 GIUGNO 2013

ore 18:30 - Storia del movimento lesbico a cura di Arcilesbica

ore 21:00 - L. Colbert e D. Cardona, Margarita, Narr., Canada, 90’

ore 22:00 - concerto Immanuel Casto


1 commento:

  1. Bellissima iniziativa, pure io sono siciliana magari ci faccio un pensierino.. si che è un po lontano :)

    RispondiElimina

Caro Anonimo, se vuoi insultarmi devi almeno metterci la faccia. Se non lo farai il tuo commento non verrà pubblicato perché allora non sarai una persona che vuole muovere una critica ma solo uno che vuole litigare. E io ho cose ben più serie da fare, nella vita, che litigare con uno che non ha neppure il coraggio delle proprie parole :)