giovedì 12 dicembre 2013

[FATEVICAZZIMIEI] A Natale si comprano cose


Salve a tutti,
oggi vi mostro degli acquisti sperando che il sano consumismo natalizio di cui vi parlavo giusto un post fa -> [link] mi faccia rinsavire.
Devo dirlo, un ulteriore passo avanti è stato fatto: questo pomeriggio ero sola a casa e ho cucinato.
Ho cucinato tante cose diverse - e non ve ne dico nessuna perchè per un motivo o per un altro sono tutte sorprese, diciamo così - ed ad un tratto mi son ritrovata a cantare i Verdena, urlando, con le cuffie a tutto volume e le gattine che mi guardavano attonite e mi sono sentita un po' natalizia, ma solo un po'.
Vi lascio ai miei pazzi acquisti di Natale che non sono - per inciso - regali per qualcuno o per me stessa. Solo cose che ho comprato. Ah e qualche regalo del consorte :)


La mia prima tarte Yankee Candle. C'è da dire che di solito le mode mi fanno ribrezzo
e reagisco iniziando ad odiare visceralmente l'oggetto della moda.
Questa volta no perchè in realtà io nasco fanatica delle candele e vengo
repressa solo perchè in casa mia hanno nasi strani.


Nell'eterna lotta fake sì/fake no io non so davvero da che parte schierarmi.
Sì i due
pennelli son dei falsi - ovviamente, aggiungerei anche.
Sì è vero, non ha senso comprare una cosa contraffatta ma posso discolparmi
dicendo che io volevo un pennello col manico di legno ma costava qualcosa
come 40 cents in più e non li avevo nella carta così
ho preso il falso
Real Technique.
Ho preso anche, come potrete apprezzare, un pennello sfumoso, una
penna-correggi-smalto ed un paio di orecchini che ho su da quando
ho aperto il pacchetto perchè mi piacciono non tanto, di più.
Il tutto alla modica cifra di 3 euro e rotti. Provenienza:
Buyincoins -> [link]



Oggi ho cucinato, vi dissi - vi scrissi, più che altro.
Cosa cucino ve lo dirò fra qualche giorno.

Il mio consorte mi ha messa all'ingrasso - e non che ce ne fosse bisogno! -
perchè spera di scannarmi e mangiarrmi per le feste, non
c'è altra spiegazione. Regalini di oggi:
Digestive in bellerrima scatolina di latta,
dolcetti natalizi di
Lidl e pacco scorta di Pocket Coffee.
Ero seduta sul divano, Marco esce dalla mia stanza e dice l'anno
scorso avevamo decisamente meno dolciumi perchè sotto l'albero
c'entravano tutti
.
Non dico altro.

Massì, un'anticipazione :)

Nessun commento:

Posta un commento

Caro Anonimo, se vuoi insultarmi devi almeno metterci la faccia. Se non lo farai il tuo commento non verrà pubblicato perché allora non sarai una persona che vuole muovere una critica ma solo uno che vuole litigare. E io ho cose ben più serie da fare, nella vita, che litigare con uno che non ha neppure il coraggio delle proprie parole :)