venerdì 11 novembre 2016

I segreti di Heap House, Edward Carey - Una struttura traballante

i segreti di heap house carey amaranthinemess

Buongiorno a tutti miei cari,
oggi vi parlo di un libro per ragazzi uscito lo scorso anno e che ha riscosso un buon successo: si tratta de I segreti di Heap House di Edward Carey.

Il successo, devo dirlo, mi pare parzialmente immotivato.
Il libro è carino e leggibile ma non è un caso letterario se non altro perché manca del tutto di una fine.
Ora, caro signor Carey, io capisco che tu hai scritto una trilogia di cui I segreti di Heap House è solo il primo volume però metterci lì una piccola conclusione, una chiosa, un arrivederci a presto, no?
Heap House sorge su una collina di rifiuti ed è un sobborgo di Londra. Dentro Heap House vivono e lavorano gli Iremonger, antica e nobile famiglia i cui componenti sono protetti sin dalla nascita da oggetti natali, quasi amuleti. Uno degli Iremonger più giovani, Cloud, è capace di sentire la voce degli oggetti natali e non sa perché.. 


i segreti di heap house carey amaranthinemess

I SEGRETI DI HEAP HOUSE  (2015)
Edward Carey
ed. Bompiani

traduzione di S. C. Perroni
352 pag.
15,30 € - 6,99€ ebook
***su Goodreads

Una struttura traballante

Lo stile con cui è scritto I segreti di Heap House non è di certo sgradevole: buono il ritmo, bella la vena di ironia che sottende tutto il romanzo, carina l'ambientazione dark e un po' steampunk.

Tuttavia la struttura narrativa fa acqua da tutte le parti: leggendo, sembra quasi che Carey, nel corso della storia, trovi pretesti per rendere quanto più plausibili possibile gli snodi che fa prendere al romanzo ma senza una coerenza di fondo.

Pecca più grande è la totale mancanza di una conclusione: non sto dicendo che il finale non mi è piaciuto, sto proprio dicendo che il finale non c'è e capisco, davvero, capisco, che il signor Carey deve vendere gli altri due romanzi della trilogia ma potrebbe essere un gesto di grande eleganza e rispetto mettere lì giusto una conclusioncina per chi volesse fermarsi con la lettura.

La storia prende il via da due incipit paralleli: Cloud Iremonger, rampollo della famiglia Iremonger, sviluppa un dono, quello di sentire le voci degli oggetti natali e Lucy, orfana di entrambi i genitori viene strappata all'orfanotrofio da un vicario degli Iremonger perché, a quanto pare, anche lei appartiene alla famiglia e deve vivere a Heap House.

Le vite di Cloud e Lucy si incroceranno e proprio dal loro incontro scaturirà gran parte dell'azione.




i segreti di heap house carey amaranthinemess
Questa e altre immagini potete trovarle sul mio profilo Instagram

Una trama pretestuosa

Tutta la parte iniziale del romanzo in cui si narra - a capitoli alterni - della vicenda di Cloud e di quella di Lucy è abbastanza intrigante: è interessante tutta la storia degli oggetti "parlanti", del fatto che dicano solo il loro nome, del fatto che solo Cloud possa sentirli.
Anche la vicenda di Lucy è abbastanza interessante: i suoi genitori lavoravano entrambi nei cumuli di rifiuti che hanno sommerso Londra e un giorno, le viene detto, contraggono una sorta di virus che blocca le persone, come se le congelasse, e queste muoiono.


Ciò che mi lascia perplessa è il modo in cui questi due filoni vengono poi uniti e le spiegazioni che vengono date all'una e all'altra storia.

Una buona idea ma andava sviluppata meglio. 
In conclusione posso dire che questo romanzo fa molta scena ma c'è ben poca sostanza: la storia parte da presupposti molto interessanti, l'ambientazione dark è molto burtoniana e alla moda, le illustrazioni che accompagnano la narrazione sono fantastiche ma, e c'è un grosso ma, da lettrice, mi sono sentita un po' fregata perché la sostanza del romanzo è press'a poco nulla.


__________

All'interno del titolo del libro (quello che trovate sotto la copertina del libro) ho inserito un link che vi porta direttamente su Amazon. Poiché sono un'affiliata se deciderete di acquistare un libro attraverso uno dei miei link contribuirete al sostentamento di AmaranthineMess - bookblog. Vi ringrazio sin da ora se vorrete farlo :)

1 commento:

  1. Me lo sono fatta regalare per il compleanno, stregata dalla cover, dai disegni all'interno e dalla particolarità della trama. Devo ancora leggerlo, a dire il vero, e spero che mi piaccia più che a texD
    A parte gli scherzi, una recensione molto ben scritta e motivata, mi hai fatto venire la curiosità di iniziare finalmente la lettura e toccare con mano la trama e i personaggi, per vedere se avrò la tua stessa reazione.

    RispondiElimina

Caro Anonimo, se vuoi insultarmi devi almeno metterci la faccia. Se non lo farai il tuo commento non verrà pubblicato perché allora non sarai una persona che vuole muovere una critica ma solo uno che vuole litigare. E io ho cose ben più serie da fare, nella vita, che litigare con uno che non ha neppure il coraggio delle proprie parole :)