giovedì 12 luglio 2012

Sopravvivenze arboree

E' cresciuto un albero dentro una casa.
La vedo dalla mia finestra, è una vecchia casa cui è crollato il tetto tanti anni fa, quando è scesa la neve.
E' incredibile come la vita a volte faccia di tutto per esserci. Si insinua fra i mattoni, buca l'asfalto, il cemento, qualsiasi costrizione umana.
E' curioso che mi venga da pensare a questa cosa, proprio a me, proprio oggi. Se non fossi la persona super razionale, atea, assolutamente non scaramantica o suggestionabile che sono, direi che è un segno.
Forse si può sopravvivere anche dentro un'esistenza improbabile.

Nessun commento:

Posta un commento

Caro Anonimo, se vuoi insultarmi devi almeno metterci la faccia. Se non lo farai il tuo commento non verrà pubblicato perché allora non sarai una persona che vuole muovere una critica ma solo uno che vuole litigare. E io ho cose ben più serie da fare, nella vita, che litigare con uno che non ha neppure il coraggio delle proprie parole :)