martedì 14 giugno 2016

Persuasion - Jane Austen #BookTalk

persuasion jane austen
Jane Austen


Buongiorno e buon martedì!
Quest'oggi si parla di una grande signora della letteratura inglese, la straordinaria Jane Austen e del suo Persuasion.
Il ritmo di questo romanzo è un po' meno "spumeggiante" dei più noti Sense and sensibility e Pride and prejudice ma Jane Austen non dismette mai i panni della scrittrice contro che ad ogni parola mette in evidenza le mancanze della letteratura sua contemporanea.

Persuasion ci racconta di una donna Anne Eliot, che pur vivendo all'interno della società inglese riesce a divincolarsi dai legami e dagli obblighi e riesce quindi a scappare dalla "persuasione" degli altri e a pensare con la propria testa.


persuasion jane austen

PERSUASION (1818)

Jane Austen

ed. Oxford


334 pag. - 8€ ca.
4/5 su Goodreads


La società inglese di fine '700


Tutti i romanzi di Jane Austen - quanto meno tutti quelli che io ho già letto! - incentrano la propria trama sulla vita della media borghesia inglese di un periodo storico grosso modo contemporaneo alla scrittrice.
Dai suoi romanzi emerge il ritratto di una borghesia con qualche difficoltà economica - cosa che però non gli impedisce di vivere in una certa agiatezza - ma soprattutto delle ragazze della borghesia che vengono descritte sempre come abbastanza indipendenti ed emancipate. Non tutte le donne, ovviamente, vengono descritte in questi termini: di solito sono le protagoniste dei romanzi di Jane Austen a spiccare per intelligenza ed emancipazione e così è anche in questo caso: Anne Elliot è una delle figlie di Sir Eliot, uomo un tempo facoltoso che è ora costretto a dare via la sua tenuta nelle campagne inglesi e a trasferirsi in una dimora più umile nella cittadina di Bath.
Durante questo periodo travagliato di cambiamenti e trasferimenti Anne rincontrerà il suo vecchio amore, il Capitano Wentworth, uomo col quale era stata fidanzata molti anni prima e che aveva lasciato sotto consiglio di un'amica di famiglia che reputata il giovane non abbastanza ricco per Anne.


jane austen persuasion

Anne Eliot


La nostra Anne Eliot è una ragazza molto pacata e apparentemente di carattere debole e facilmente plasmabile che, invece, nel corso del romanzo viene fuori come donna estremamente caparbia, intelligente e del tutto padrona delle proprie idee e delle proprie opinioni.
La particolarità di questa protagonista a mio avviso sta proprio in questo svelamento graduale del suo carattere reale (o, se vogliamo vederla in altri termini, in questa sua graduale maturazione).

Extraordinary Jane Austen


La trama di questo romanzo è molto simile ad altri romanzi di Jane Austen, non ha nulla di particolare o degno di nota.
La straordinarietà del romanzo sta nella penna che lo scrive e soprattutto nello spirito che l'autrice inserisce all'interno del suo romanzo: alla fine del '700 c'era stato il dilagare di certi romanzi sentimentali di scarsissima qualità letteraria nonchè portatori di un'immagine della donna quanto meno discutibile. I romanzi di Jane Austen sono una reazione a quel canone, in ogni parola dei suoi romanzi lei ci dimostra che anche un romanzo sentimentale può essere ben fatto e che anche la protagonista di un romanzo sentimentale può essere un essere pensante e indipendente.
Grandiosa Jane, una rivoluzionaria.
__________

All'interno del titolo del libro (quello che trovate sotto la copertina del libro) ho inserito un link che vi porta direttamente su Amazon. Poiché sono un'affiliata se deciderete di acquistare un libro attraverso uno dei miei link contribuirete al sostentamento di AmaranthineMess - bookblog. Vi ringrazio sin da ora se vorrete farlo :)

Nessun commento:

Posta un commento

Caro Anonimo, se vuoi insultarmi devi almeno metterci la faccia. Se non lo farai il tuo commento non verrà pubblicato perché allora non sarai una persona che vuole muovere una critica ma solo uno che vuole litigare. E io ho cose ben più serie da fare, nella vita, che litigare con uno che non ha neppure il coraggio delle proprie parole :)